Progettazione didattica

La progettazione educativa didattica annuale pone attenzione alla complessità della vita infantile, alla sua ricchezza, ai suoi diritti.

L’obiettivo generale sarà lo sviluppo armonico e integrato di tutte le potenzialità del bambino.

  • Al Nido si mira allo sviluppo dell’autonomia (mangiare da soli, raggiungere il controllo sfinterico, igiene personale) e alla socializzazione, attraverso giochi e attività ludiche organizzate con coetanei e non, con figure adulte diverse da quelle familiari.
  • Il bambino avrà occasioni di apprendimento, di esplorazione, di confronto di esperienze, di relazioni affettive.
  • Quotidianamente saranno curati il linguaggio verbale e non, il gioco, l’educazione percettiva, grafica, pittorica, manipolativa, psicomotoria.
  • La consapevolezza professionale e la pratica educativa delle educatrici, porteranno ad un “continuo pensare” sulle esperienze vissute e riformulare proposte e pratiche, su modelli di lavoro di ricerca-azione.